Ultima modifica: 24 luglio 2017

PNSD

Il Piano Nazionale Scuola Digitale (PNSD) è Un Piano a valenza pluriennale che indirizza concretamente l’attività di tutta l’Amministrazione, con azioni già finanziate che saranno prese in carico dalle singole Direzioni del Ministero per l’attuazione.
Il Piano contribuisce a “catalizzare” l’impiego di più fonti di risorse a favore dell’innovazione digitale, a partire dai Fondi Strutturali Europei (PON Istruzione 2014-2020) e dai fondi della legge 107/2015 (La Buona Scuola).

È stato ideato  nella profonda convinzione che l’ambiente Scuola non possa rimanere escluso dall’innovazione digitale che connota la società attuale ma, al contrario, possa e debba farsi promotore, da protagonista, del cambiamento.

Il Piano nasce con uno slogan: Il laboratorio in classe e non la classe in laboratorio –  Una strategia –  tante azioni”.

Il PNSD si propone dunque l’ambizioso obiettivo di modificare gli ambienti di apprendimento per rendere l’offerta educativa e formativa coerente con i cambiamenti della società della conoscenza e con le esigenze e con i ritmi del mondo contemporaneo.

Pur non sottovalutando il rischio dell’insorgere di criticità,  la grande opportunità che abbiamo è quella di non subire questo processo di cambiamento, ma di governarlo.

Il MIUR può svolgere un ruolo cruciale nel ridurre la distanza tra le istituzioni e la società avviando percorsi di innovazione sostenibile.

PNSD - Piano Nazionale Scuola Digitale

 

PNSD – Piano Nazionale Scuola Digitale

 

 

PNSD in sintesi

 

PNSD in sintesi




Questo sito si avvale di cookie tecnici necessari al funzionamento dello stesso ed utili per le finalità illustrate nella cookie policy. Continuando la navigazione o cliccando su "Accetto" acconsenti all’uso dei cookie. Maggiori informazioni...

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi